Gare di lettura

 

GARE DI LETTURA

Non leggete come fanno i bambini per divertirvi,o,come gli ambiziosi per istruirvi. No, leggete per vivere.  

(Gustave Flaubert)

Sei un amante dei libri? La letteratura è la tua passione? Hai un libro che ti ha particolarmente coinvolto o sei molto grato ad un autore? O magari vuoi semplicemente confrontarti e discutere di un ottimo libro, o dimostrare di conoscerlo come le tue tasche. Quest’anno Portarti ha bisogno di ragazzi desiderosi di mettersi in gioco e di sfidarsi, e per questo motivo organizza delle gare di lettura a tema “No Borders”. L’evento si terrà sabato 29 aprile 2017 nello Spazio incontri della Fiera del Libro presso i portici del Sentierone, alle ore 19. Per partecipare iscriviti qui: Iscrizione a gare di lettura.

Resta in contatto con Portarti per aggiornamenti sulle gare di lettura e sul tema “No Borders” sul nostro sito e sulla pagina Facebook (@Portarti). Di seguito maggiori informazioni sullo svolgimento dell’attività.

Cos’è una gara di lettura?

Una gara di lettura è una competizione in cui delle squadre di 4 o 5 persone si confrontano per decretare chi conosce meglio un libro. Le squadre porranno infatti delle domande agli avversari e dovranno rispondere a quelle che gli altri porranno loro, in modo da totalizzare più punti possibili. La gara sarà gestita da un arbitro e da una giuria di esperti che valuteranno la pertinenza di domande e risposte, stimoleranno i dibattiti, assegneranno i punteggi e premieranno la squadra vincitrice.

Come funziona una gara di lettura?

Le squadre partecipanti sceglieranno al momento delle iscrizioni due preferenze tra i libri proposti e verrà loro in seguito comunicato il testo sul quale si affronteranno con gli avversari. Dopo la lettura del libro prescelto la squadra dovrà compilare un questionario con 30 domande rapide suddivise in tre livelli di difficoltà e 3 domande di argomento più ampio finalizzate all’avvio di un dibattito (potete trovare alcuni esempi di domande nel regolamento delle gare di lettura qui sotto riportato). 
Queste saranno poi esaminate dalla giuria e presentate durante la gara, che si compone dunque di una prima fase con domande specifiche e di una seconda con una riflessione sul contenuto del libro e sul messaggio dell’autore. Ogni squadra sceglierà un portavoce incaricato di comunicare la risposta definitiva dopo il tempo a disposizione. Ogni gara avrà una durata media di 30 minuti e la squadra che avrà totalizzato il punteggio più alto sarà la vincitrice.

Se volete mettervi in gioco e partecipare potete trovare specifiche informazioni sullo svolgimento e sul regolamento qui: Regolamenti.

Quali libri sono proposti?

La lista di libri che abbiamo scelto per voi è composta da 7 celebri classici della letteratura mondiale che riteniamo rappresentino adeguatamente il tema “No Borders” scelto per quest’anno e che possano dare vita a riflessioni e discussioni costruttive e coinvolgenti per i partecipanti e per il pubblico.

I titoli tra cui potete scegliere sono:

– “Il signore delle mosche” di William Golding, 1954

– “Il buio oltre la siepe” di Harper Lee, 1960

– “Lo straniero” di Albert Camus, 1942

– “La metamorfosi” di Franz Kafka, 1915

– “Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde” di Robert Louis Stevenson, 1886

– “Uno, nessuno e centomila” di Luigi Pirandello, 1925

– “Cuore di tenebra” di Joseph Conrad, 1899

Come ci si iscrive?

Le iscrizioni avvengono tramite modulo google, nel quale sono richiesti i dati dei partecipanti, i contatti del referente della squadra, ed è riportata la lista dei libri tra i quali la squadra dovrà fornire due preferenze. (Iscrizioni a gare di lettura)

Come avviene l’evento?

Le gare si svolgeranno nello Spazio incontri della Fiera del Libro presso il porticato del Sentierone) alle ore 19 di sabato 29 aprile 2017, in collaborazione con l’evento “Grande Classico” organizzato dal comune di Bergamo, che si terrà nello stesso luogo immediatamente dopo le gare, e con la Fiera del Libro. Le squadre partecipanti verranno personalmente informate riguardo gli orari del proprio turno e l’organizzazione dell’evento.

REGOLAMENTO

Una volta che i componenti della squadra si saranno iscritti tramite questo modulo (Iscrizione Gare di lettura) e avranno segnalato le loro preferenze, il team di PortArti organizzerà il calendario delle sfide in modo da far affrontare le squadre su uno dei libri da loro scelti, e verrà loro comunicato tramite mail il testo sul quale prepararsi.

A questo punto le squadre dovranno:

  • Leggere integralmente il libro sul quale si affronteranno.
  • Formulare un questionario di 33 domande con annesse risposte cosí strutturato:
    • 10 domande rapide di livello semplice
    • 10 domande rapide di livello medio
    • 10 domande rapide di livello difficile
    • 3 domande di ampio argomento che stimolino il dibattito e favoriscano una riflessione sul contenuto del libro e sul messaggio dell’autore
  • Inviare il questionario con le domande all’indirizzo mail projectwork@liceolussana.eu.

Le domande saranno esaminate dalla giuria delle gare e saranno scartate quelle ritenute meno inerenti al testo o inefficaci per la sfida. Le domande devono essere inviate entro il 16 Aprile.

Sabato 29 aprile si svolgeranno le gare nello Spazio incontri della Fiera del Libro, a partire dalle 19. Verrà inviata un’ulteriore mail alle squadre per informarli riguardo le tempistiche dell’evento.

Ogni gara durerá in media 30 minuti e si terrá con una giuria e un arbitro.

Nella prima fase della gara ci sará un veloce scontro diretto a domande rapide e in particolare:

  • Per le domande di livello semplice la squadra avversaria avrá un minuto di tempo prima che il portavoce annunci la risposta definitiva. Ogni risposta corretta vale 1 punto.
  • Per le domande di livello medio la squadra avversaria avrá un minuto e mezzo di tempo prima che il portavoce annunci la risposta definitiva. Ogni risposta corretta vale 2 punti.
  • Per le domande di livello difficile la squadra avversaria avrá due minuti di tempo prima che il portavoce annunci la risposta definitiva. Ogni risposta corretta vale 3 punti.

Quando una squadra risponde correttamente si aggiudica il diritto di porre una domanda agli avversari.

Nella seconda fase della gara la squadra che ha totalizzato il punteggio minore potrá porre una delle tre domande e dare inizio ad un dibattito che sará guidato dall’arbitro e valutato e approfondito dalla giuria. In seguito anche l’altra squadra potrá dare inizio ad una riflessione o continuare a sviluppare la precedente fino allo scadere del tempo e in seguito la giuria valuterá le due squadre in base alle loro capacitá argomentative ed espressive e alle loro conoscenze con un punteggio compreso tra 1 e 15, che si sommerá al punteggio raggiunto nella prima fase.

La squadra che avrá totalizzato piú punti sará la vincitrice.

Ecco uno spunto per le domande che possono essere inserite nel questionario:

  • “Vero o falso?”: Far indovinare all’altra squadra se un’affermazione é vera o falsa.
  • “Chi l’ha detto?”: Leggere un passo del libro e far indovinare quale personaggio ha pronunciato delle determinate battute.
  • “Caccia al personaggio”: Leggere un passo del libro e far indovinare quale personaggio ha compiuto una determinata azione.
  • “Oggetti misteriosi”: Far indovinare quale oggetto in una determinata sequenza assume una particolare rilevanza.

Questi sono solo esempi di domande rapide ma potete sbizzarrirvi nelle piú svariate tipologie, ricordandovi di non lasciare spazio a domande e risposte troppo approssimative che potrebbero essere eliminate dalla giuria al momento dell’esaminazione dei questionari.

Per le tre domande finalizzate al dibattito il nostro consiglio é quello di riscontrare la tematica “No Borders” all’interno del libro scelto e iniziare a discutere su questo tema, facendo riferimenti all’autore, ad altri testi letterari, alla filosofia e alla psicologia dei personaggi, allo stile narrativo e ovviamente attualizzando il messaggio di questi classici che ancora hanno molte cose da dire al nostro tempo. Trovate degli articoli interessanti sul tema nella sezione No Borders.