Videomaking

VIDEOMAKING

A differenza di tutte le altre forme d’arte, il cinema è in grado di cogliere e rendere il passaggio del tempo, per fermarlo, quasi a possederlo in infinito. Direi che il video è la scultura del tempo.

(Andrej Arsen’evič Tarkovskij)

Ma lo sapete che anche Spielberg e Iñárritu un tempo erano come voi giovani studenti alle prime armi con una macchina da presa? Ebbene sì. Ma sfortunatamente loro non hanno avuto la possibilità di partecipare al concorso di videomaking di portarti. In effetti se l’avessero fatto, forse avrebbero guadagnato qualcosa di più rispetto a quel paio di Oscar che hanno vinto. Voi potete non siate pigri e sfruttate questa occasione imperdibile.

Portarti vi offre l’opportunità di partecipare a un concorso di videomaking ma anche successivamente di incontrare  le persone che avranno giudicato i vostri video.

Resta in contatto con Portarti per aggiornamenti sul concorso di videomaking e sul tema “No Borders” sul nostro sito e sulla pagina Facebook (@Portarti)

Di seguito maggiori informazioni sullo svolgimento dell’attività.

Perché abbiamo deciso di organizzare questo concorso?

I gruppi partecipanti dovranno sviluppare il tema No Borders attraverso la realizzazione di un cortometraggio. Inoltre nel pomeriggio di sabato 29 aprile tutti i partecipanti potranno incontrare la giuria e insieme discutere dei loro video. Potranno ricevere critiche e suggerimenti dai giudici ma anche confrontarsi con gli altri gruppi per arricchirsi a vicenda.

Che caratteristiche deve avere il video?

La durata del video deve essere di massimo 3 minuti esclusi i titoli di coda. Vi è completa libertà di scelta riguardo alla tecnica espressiva che si adotterà per creare il video. È importante che il file video non superi i 500 MB di peso a causa del limite della piattaforma su cui dovrete caricare il video. E’ importante che le musiche adottate come colonna sonora non siano soggette a copyright.  La tematica del filmato deve essere  ”No Borders”, ma spetta al gruppo come affrontarla. Sul nostro sito è presente una sezione dove proponiamo diverse interpretazioni dell’argomento. (No Borders)

Come potete partecipare al concorso?

Le iscrizioni avvengono tramite modulo google, nel quale sono richiesti i contatti del referente della squadra. I video che verranno valutati saranno quelli dei primi dieci gruppi che si iscriveranno al concorso. Quindi affrettatevi (Iscrizione Videomaking).
Tuttavia non accetteremo i video che arriveranno oltre il 15 Aprile 2017.  Per farci avere i vostri video dovrete caricarli su Vimeo. Per accedere alla piattaforma dovrete prima iscrivervi al seguente link. Successivamente potrete caricare il video e scegliere il livello di privacy. A questo punto dovete impostare “Only people I choose can see this video” e inserire il nostro account tra le persone che possono visionare il vostro video. Il nome del nostro account è “ Portarti-Giuria ” . Vi chiediamo di comunicarci quando caricherete il vostro video sulla piattaforma per consentirci di verificare se riusciamo a vederlo.

Ecco un breve riepilogo:  
1 BISOGNA ISCRIVERSI andando su https://vimeo.com e cliccando su Join in alto a sinistra
2 DOPO AVER CARICATO IL VOSTRO VIDEO DOVETE SCEGLIERE IL LIVELLO DI PRIVACY DEL VIDEO: “Only people I choose can see this video”
L’account che deve essere selezionato come destinatario è Portarti-Giuria.

Chi saranno i vincitori e quali sono i premi?

La giuria che sceglierà i vincitori è formata da tre persone: un esperto del settore, un ragazzo che valuta in che modo è stato trasmesso il significato e un amatoriale che giudica il video in maniera più complessiva. I giudici decreteranno un vincitore per ogni categoria, ma lo stesso partecipante non potrà aggiudicarsi più di un premio.

REGOLAMENTO

Art. 1 – Finalità

Il concorso ha lo scopo di permettere di sviluppare il tema del festival, “No Borders” attraverso l’elaborazione di un cortometraggio.

Art. 2 – Modalità di Partecipazione

  1. a) Per iscriversi al concorso bisogna compilare un modulo google reperibile qui.
  2. b) La partecipazione può essere sia singola che di gruppo.
  3. c) I video che potranno essere valutati e quindi partecipare effettivamente al concorso saranno quelli dei primi dieci gruppi che si iscriveranno attraverso il modulo Google.
  4. d) Non accetteremo i video che arriveranno oltre il 15 Aprile 2017 anche nel caso che appartengano a uno dei dieci gruppi iscritti per primi
  5. e) Per inviare il video dovete utilizzare la piattaforma Vimeo. La procedura da seguire viene illustrata nella pagina Videomaking.

Art. 3 – Caratteristiche video

  1. a) La durata del video deve essere di massimo 3 minuti esclusi i titoli di coda.
  2. b) Non ci sono obblighi né limiti per la scelta della tecnica espressiva.
  3. c) Il file video non deve pesare più di 500 MB.
  4. d) Le musiche inserite nel video non devono essere soggette a Copyright.
  5. e) La tematica del filmato deve essere  ”No Borders”.

Art. 4 – Vincitori e Premi

  1. a) La giuria sceglierà i vincitori del concorso tenendo conto della qualità tecnica e dello sviluppo del tema “No Borders”.
  2. b) I giudici decreteranno un vincitore per ogni categoria, ma lo stesso gruppo partecipante non potrà aggiudicarsi più di un premio.